Pavimenti

Parquet

Rende l’ambiente particolarmente caldo e raffinato.
E’ un materiale sempre vivo e mutevole nella sua cromaticità.
Si propone in diverse dimensioni ed essenze.
Legni

Per scegliere la tipologia è bene sapere che nel tempo la luce cambia la sua tonalità (ossidazione del legno).
E’opportuno tenere in considerazione l’uso a cui è destinato, il trattamento finale e la sua successiva manutenzione.

Si suddivide in prefinito e tradizionale.
E’ detto prefinito perché al momento della posa il legno è già stato stabilizzato, levigato e verniciato.
Permette una calpestabilità quasi immediata.
La sua tecnica di applicazione può essere solo a “tolda di nave”.

Le caratteristiche del tradizionale sono la posa del legno grezzo e la successiva lavorazione in loco.
Consente di realizzare geometrie, colorazioni e/o disegni a piacere di chi lo richiede.
La verniciatura, a mano, propone più soluzioni: opaco- semilucido- lucido.
Sempre più viene richiesto l’uso della vernice ad acqua per la sua peculiarità di mantenere quasi al naturale la colorazione del legno oltre al suo migliore impatto ambientale.

 
parquet_01

Essenza in Doussie Africa

Posa a Mosaico, cornice in essenza Wengè e Rovere

 

 

parquet_09

Essenza in Doussie Africa

Posa a correre

 

parquet_02

Essenza in Doussie Africa

Posa a correre

 

parquet_03

Essenza in Badì

Cornice in essenza Acero e Wengè, posa a correre

parquet_04

Essenza in Pero

Posa a correre

parquet_06

Essenza in Wengè

Posa a correre

parquet_06

Essenza in Afrormosia

Posa a correre

parquet_06

Essenza in Rovere

Essenza in Olivo

Essenze Varie